Una immagine del corteo di Canapisa

Nella nostra città si vorrebbe negare il diritto a manifestare e la libertà di manifestazione: un Sindaco e un partito politico, infatti, vogliono decidere arbitrariamente chi può e chi non può esercitare questo basilare diritto.

La campagna contro Canapisa orchestrata dalla Lega e dal Sindaco è funzionale alla logica di decidere cosa sia democratico e cosa no in base agli interessi di chi governa.

Si può essere più o meno d’accordo coi contenuti di Canapisa, ma da qui a vietarne la manifestazione, o autorizzarla lontano dal centro storico, corre grande differenza. Per questo ribadiamo la necessità di garantire piena libertà di manifestare.

Da qui nasce il nostro appello per la libertà di movimento: saremo nella piazza antiproibizionista e per la libertà di movimento e di espressione, contro ogni svolta securitaria ed emergenziale per fermare la deriva autoritaria che si sta impossessando anche della nostra città.

Ivan Acerbi, Emanuela Amendola, Andrea Aretini, Consuelo Arrighi, Ciccio Auletta, Silvia Bencivelli, Francesco Bottai, Olga Brucciani, Enrico Bruni-Cagianelli, Ettore Bucci, Sandra Burchi, Andrea Callaioli, Romina Caroti, Riccardo Cerchiai, Roberto Cini, Mario D’Acunto, Dario Danti, Pino De Iaco, Mariachiara De Neri, Paolo Del Genovese, Maria Valeria Della Mea, Rosa Dello Sbarba, Michele Di Lupo, Veronica Fichi, Enrico Fiorini, Nicola Fratoianni, Paolo Giommarelli, Francesco Giorgelli, Federico Giusti, Diego Iadarola, Andrea Incorvaia, Stefano Landucci, Selvaggia Lucarelli, Rita Lucchi, Fernando Mellea, Federico Oliveri, Gianluca Parrini, Tiziana Petrocelli, Olivia Picchi, Francesco Pingitore, Giuliano Pizzanelli, Orlando Procopio, Antonella Ravviso, Stefano Senia, Maria Antonietta Scognamiglio, Federico Tamagni, Elisabetta Vanni.

La Collettiva, Sinistra Per, Progetto Rebeldìa, Cantiere Sanbernardo, Circolo Arci Rinascita, Una Città In Comune, Pisa Possibile, Partito della Rifondazione Comunista, Sinistra Italiana, Aula R, Exploit, Limonaia Zona Rosa, Sindacato Generale di Base, Cobas Pisa, cittàperta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *